Infermiere A Domicilio Roma Centro

Questa scheda è stata visualizzata 19 volte
Infermiere A Domicilio Roma Centro
User Rating: 5 (1 votes)

La comodità di poter disporre di un infermiere a domicilio L’assistenza a domicilio è uno di quei servizi che la maggior parte dei pazienti allettati, dei disabili e degli anziani con problemi di deambulazione benedicono. E non soltanto loro, considerati i vantaggi che ne derivano anche per i familiari, i quali possono contare su un supporto professionale, efficace, ma soprattutto estremamente rapido. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito l’assistenza a domicilio come la possibilità di fornire direttamente presso l’abitazione del paziente tutti i servizi e gli strumenti in grado di contribuire al mantenimento dei massimi livelli di salute, funzione e benessere del soggetto in questione. In sostanza, l’infermiere a domicilio evita al paziente il ricovero in ospedale, ma con la garanzia di poter ricevere tutte le cure necessarie direttamente a casa, senza essere costretto a spostarsi e a rinunciare alle proprie certezze e abitudini. Questo genere di assistenza si distingue per l’ampio portfolio di prestazioni offerte, ciascuna legata a una differente necessità. È basata, inoltre, sulla coordinazione degli interventi presenti all’interno del programma assistenziale, stilato sulla base delle esigenze fisiche e psicologiche del malato. Ogni intervento viene gestito da figure multidisciplinari. L’importanza del supporto professionale offerto Tutte le figure professionali coinvolte (siano essi infermieri, OSS, fisioterapisti, osteopati, etc.) garantiscono la condivisione delle responsabilità e degli obiettivi, offrendo le risorse necessarie al raggiungimento dei risultati di volta in volta prefissati.

L’assistenza prevede vari livelli di intervento  Infermiere a domicilio Roma centro

L’assistenza domiciliare include numerose tipologie di intervento, articolate su vari livelli, a loro volta diversificati in relazione alle necessità del paziente e alla minore o maggiore intensità assistenziale concordata con i familiari garantisce la presenza di operatori dotati di competenze professionali specifiche, in grado di intervenire secondo modalità differenti, onde assicurare la totale efficacia del programma operativo concordato. L’erogazione delle prestazioni infermieristiche in regime domiciliare viene effettuata in seguito a valutazioni di carattere medico, psicologico e ad altre specifiche dell’utente.  I cittadini e le famiglie, da alcuni anni a questa parte, stanno optando sempre più frequentemente per queste forme di assistenza, realmente in grado di contribuire a migliorare la qualità della vita dell’assistito, perché più vicine alle esigenze e ai bisogni individuali. Sicché, soprattutto noi pazienti oncologici, sviluppiamo un rapporto di fiducia con l’infermiere da cui ci sentiamo accolti, accompagnati e ascoltati. Ne deriva che la figura infermieristica può diventare veramente, non solo nei luoghi di cura per le fasi acute di malattia come gli ospedali o i centri di ricerca, ma anche e soprattutto sul territorio, una delle colonne portanti se non la pietra d’angolo dell’infrastruttura che prende in carico il malato”.

In altri paesi il soggetto ha assunto importanza Infermiere a domicilio Roma centro

Ma su questo l’Italia è ancora indietro” ha quindi ancora osservato Iannelli citando l’esempio della Spagna dove l’infermiere ha da tempo assunto un ruolo centrale nel sistema di assistenza sanitaria sul territorio in collaborazione con i medici e nel rispetto delle reciproche competenze, con il risultato di un potenziamento sinergico del servizio alla persona malata. “Anche se – ha aggiunto – le recenti azioni normative stanno andando nella giusta direzione”. La collaborazione tra medico e infermiere di famiglia è ancora più importante per le fragilità, per le persone più anziane, nelle multi morbidità nelle condizioni di cronicità legate alla lungo  sopravvivenza anche con patologie più o meno gravi. “Nel caso dei malati oncologici – ha quindi esemplificato – dove le terapie sono in continua evoluzione, la continuità delle cure si realizzerà anche al di fuori dei centri di cura a carattere oncologico, magari utilizzando le Case della Salute piuttosto che il domicilio.

Tel: 0645548090