Finanziamenti Roma Centro

Questa scheda è stata visualizzata 22 volte
Finanziamenti Roma Centro
User Rating: 5 (1 votes)

I finanaziamenti dei soci sono un mezzo che consente di incrementare le risorse finanziarie di una società senza ricorrere alle tecniche convenzionali di aumento del capitale. Essi sono dei versamenti fuori capitale, ma si differenziano dalle altre tipologie per l’obbligo di restituzione che fanno sorgere in capo alla società stessa.Che cosa sono i finanziamenti dei soci  I soci possono rivestire la posizione di finanziatori della società stipulando con essa un contratto di mutuo. Il contratto di mutuo deve essere redatto per iscritto e deve contenere l’importo della somma da versare e il termine ultimo per il rimborso. Lo scopo del socio è quello di investire il proprio denaro disponibile per accrescere le capacità economiche della società stessa senza incidere sul capitale sociale.I finanziamenti sono delle somme di denaro che i soci hanno diritto a vedersi restituite, con o senza corresponsione degli interessi, a scadenza fissa o rinnovabile. Essi costituiscono quindi  un capitale di debito della società. Come funzionano: normativa civilisticaI finanziamenti dei soci costituiscono una posta passiva dello stato patrimoniale (lettera D numero 3 dell’articolo 2424 del codice civile), in quanto costituiscono dei debiti della società nei confronti dei soci.Questi sono concordabili liberamente, senza la necessità di una delibera assembleare, e in misura indipendente alla quota di partecipazione sociale.

Sempre meglio mettere eventuali accordi per iscritto  Finanziamenti Roma centro

È tuttavia preferibile un accordo in forma scritta dal momento che l’articolo 1815 del codice civile presume l’onerosità delle somme oggetto di mutuo. In mancanza, gli interessi si stimano percepiti per l’ammontare maturato nel periodo d’imposta nella misura prevista ai sensi dell’articolo 1284 del codice civile. Se invece gli importi finanziati  non fruttano interessi, l’infruttuosità dev’essere espressa nella nota integrativa al bilancio d’esercizio L’accordo di finanziamento tra il socio e la società può anche avvenire in sede di assemblea ordinaria. In tal caso, l’assemblea determina i modi e i tempi di versamento e di restituzione delle somme con delibera vincolante solo per i soci che hanno prestato il loro consenso. Il codice civile, inoltre, formula una disciplina specifica per i finanziamenti dei soci nelle società a responsabilità limitata che tratteremo in apposito approfondimento.  La disciplina fiscale dei finanziamenti dei soci  Facciamo un cenno alla disciplina fiscale dei finanziamenti che, ai fini delle imposte sul reddito, rientrano nella categoria dei redditi di capitale. Bisogna tuttavia distinguere il trattamento dei finanziamenti fruttiferi di interessi e di quelli infruttiferi. Nella determinazione dei redditi di capitale, l’articolo 45 del Testo unico delle imposte sui redditi afferma che: “Per i capitali dati a mutuo gli interessi, salvo prova contraria, si presumono percepiti alle scadenze e nella misura pattuite per iscritto.

Tutte le scadenze devono essere messe per iscritto Finanziamenti Roma centro

Se le scadenze non sono stabilite per iscritto gli interessi si presumono percepiti nell’ammontare maturato nel periodo d’imposta. Se la misura non è determinata per iscritto gli interessi si computano al saggio legale.” La norma si riferisce in questo caso ai finanziamenti fruttiferi.  Qualora i finanziamenti non debbano essere considerati fruttiferi di interessi è opportuno annotare nella voce passiva di bilancio dello stato patrimoniale “Debiti verso soci per finanziamenti infruttiferi” e il motivo per cui sono stati eseguiti .Quando i soci possono effettuare finanziamenti  L’articolo 11 del decreto legislativo numero 385 del 1993 e la deliberazione per il comitato internazionale del credito ed il risparmio del 3 marzo 1994 hanno stabilito delle condizioni in cui il socio si deve trovare per poter finanziare la società senza che tale operazione venga considerata come raccolta del risparmio (vietata ai soggetti diversi dalle banche, con alcune deroghe).

Tel: 0645548090